Il Governo richiude le discoteche e impone le mascherine nei locali esterni

Cronaca

immagine articolo

Dopo la videoconferenza di questo pomeriggio con le Regioni il Governo ha preso questi provvedimenti: chiusura le discoteche fino al 7 settembre e obbligo delle mascherine in locali all'aperto dalle 18 alle 8 di mattina e dove si creano assembramenti. I gestori dei locali da ballo si ritengono capro espiatorio. Il ministro per gli Affari Generali e le Autonomie Francesco Boccia ha dichiarato: <<Restiamo uno dei Paesi più sicuri al mondo per la sicurezza sanitaria. Non è casuale, ma figlia dei sacrifici fatti e che vanno difesi>>. La priorità per il ministro della Salute Roberto Speranza in questo periodo rimane una sola: <<la riapertura delle scuole in sicurezza>>. Il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, dal suo canto, fa notare che ci saranno <<Contributi agli operatori: nel decreto legislativo di agosto sono previsti sostegni ai gestori delle discoteche>>.