Giovane marocchino arrestato dalla Polizia Locale per violenza ed altri reati

Cronaca

immagine articolo

Mantova, 17/10/2020 +++ Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 17.00, un 24enne marocchino O.B. senza fissa dimora, mentre si trovava all’interno del supermercato “Carrefour”, si è impossessato di alcuni prodotti celandoli sotto la giacca. La guardia di servizio accortosi dell'accaduto ha pensato di fermarlo. Per tutta risposta il 24enne ha gettato la refurtiva, consistente in una bottiglia di grappa e un pezzo di formaggio, nel bidone dei rifiuti posto a ridosso delle casse, per poi strattonare la guardia e scappare via. Dopo circa un’ora si è ripresentato all’interno del supermercato. La guardia, a quel punto, ha avvisato una pattuglia della Polizia Locale in servizio proprio in piazza Cavallotti. Il marocchino, alla vista degli agenti ha riferito di non aver rubato e si tolto il giubbino e si abbassato i pantaloni per far vedere che non aveva la refurtiva.  A fronte della richiesta degli agenti di fornire le generalità, si è rifiutato ed andato in escandescenza, spintonando uno degli agenti e cercando, poi, di darsi alla fuga. A quel punto gli agenti lo hanno bloccato. Il 24enne, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool, ha reagito con violenza ed ha ingaggiato una colluttazione con gli stessi. Nel frattempo sono giunti sul posto altri agenti in ausilio e solo a quel punto sono riusciti a contenerlo e ad accompagnarlo presso il Comando di Viale Fiume. Durante il tragitto, sferrava calci e testate contro l’abitacolo del veicolo di servizio; presso gli Uffici del Comando ha messo in atto atteggiamenti autolesionisti e rivolgeva frasi oltraggiose e minacce di morte agli agenti intervenuti. Considerato che era sprovvisto di documenti, è stato accompagnato in Questura per l’identificazione. Anche in tale occasione il marocchino ha perseverato nei suoi comportamenti, danneggiando, oltretutto, una sedia ed una parete degli uffici della Questura. Il marocchino, già noto alle forze dell’ordine per essersi reso responsabile di numerosi reati, è stato denunciato per violenza, minaccia a pubblico ufficiale, resistenza, danneggiamento e rifiuto di generalità, tratto in arresto e tradotto al carcere cittadino.