Ricordato con una cerimonia il vice brigadiere ucciso dai nazisti

Cronaca

immagine articolo

Mantova, 23/9/2020 +++ Questa mattina nell'omonima piazza si è tenuta la cerimonia di commemorazione nell'anniversario dell’uccisione del vicebrigadiere Salvo D’Acquisto nell'omonima piazza che si trova a Valletta Paiolo. È stata deposta una corona d’alloro per ricordarlo. Hanno ricordato il martire dell'Arma il presidente della sede di Mantova dell’associazione nazionale dei Carabinieri Mario Nespoli e il coordinatore provinciale Guglielmo Campesan davanti al monumento in momento rievocativo organizzato dalla associazione. Erano presenti il prefetto Carolina Bellantoni, per la Provincia il consigliere Paolo Galeotti, per il Comune l’agente Dario Modena, oltre ai vertici locali delle forze dell’ordine. Nei discorsi è stato reso omaggio all'eroe ucciso dai tedeschi nel 1943, poi Medaglia d’Oro al Valor Militare. È stato commemorato anche collega Alfredo Santulli che dà il nome alla associazione ucciso dai tedeschi il 24 settembre 1943 a Cefalonia. Monsignor Giancarlo Manzoli ha dato la benedizione. Alla cerimonia hanno preso parte le Associazioni Combattentistici e dei Carabinieri che hanno assistito ai vari momenti in ricordo di D’Acquisto che il prossimo 15 ottobre avrebbe compiuto 100 anni.