Mantova. San Maurizio si svela. Inaugurazione della facciata dopo il restauro

Cronaca

In questi giorni la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova riconsegna alla Città di Mantova la facciata della ex Chiesa di San Maurizio, dopo l’intervento di restauro appena concluso. L’inaugurazione del lavoro è prevista per martedì 20 luglio alle ore 17.00 sul sagrato della Chiesa, in via Chiassi 35. L’evento vedrà la partecipazione del Soprintendente Gabriele Barucca, che nell’occasione racconterà il restauro effettuato e anticiperà i prossimi interventi in programma per l’edificio. Il restauro della facciata e dell’apparato decorativo è stato possibile grazie a un finanziamento ministeriale, che ha permesso la progettazione dell’intervento, affidato all’arch. Marta Fasol, e l’esecuzione dei lavori a cura della ditta Auri Folia Restauri s.r.l.Il responsabile unico del procedimento è stato l’arch. Antonio Giovanni Mazzeri, la direzione lavori è stata dell’arch. Isabella Comin, con il supporto della dott.ssa Aria Amato, dell’arch. Giulia Bressan e della dott.ssa Debora Trevisan, funzionari della Soprintendenza.Il lavoro non solo ha permesso il recupero materico della facciata, ma la sua analisi ravvicinata sta portando a nuove conoscenze sia sulle tecniche esecutive che sulla storia dei restauri che l’immobile ha subito nel tempo. Mantova si riappropria così di una delle sue più raffinate facciate barocche,che per la sua svettante altezza ed eleganza è da sempre tanto amata dalla cittadinanza.

Sito web: www.sabap-mn.beniculturali.it Facebook: www.facebook.com/sabapcremonalodimantova