Titolo: La Nuova Mantova

La voce dei quartieri

Visite: 211770

Non sei registrato? Registrati

A Colle Aperto il Festival di Libra onlus per "legalizzare" il carcere

(Spettacolo)

Quartiere coinvolto: Colle Aperto

immagine articolo

Domani, sabato 6 settembre, a Colle Aperto, in via Pertini 6, si terrà “Go Beyond The Wall”,la prima edizione del Festival, interno alla campagna “Legalizziamo il carcere” 2013-2015, che ha ricevuto l’onorificenza della medaglia d’oro del presidente della repubblica, il sostegno e il riconoscimento di Papa Francesco, del Ministro della Giustizia  Orlando e del Presidente del Consiglio Renzi e il patrocinio di Regione, Provincia, Comune, Prefettura e Prap (Provveditorato Regionale dell’Emilia Romagna). Ha dichiarato Angelo Puccia, fondatore e presidente di Libra durante la conferenza stampa di mercoledì scorso:  <<Lo scopo di questo Festival è di mettere a conoscenza di tutti sulle condizioni di detenzione delle nostre carceri. Secondo noi è importante che il periodo di pena sia utile al detenuto, alla vittima e alla società. L’attuale condizione di detenzione non permette né la rieducazione , né reinserimento sociale ed educativo di queste persone per una serie di condizioni>>. Condizioni che saranno spiegate in un filmato mostrato durante il Festival di domani alle 11.30. L’assessore provinciale Elena Magri ha denunciato che la Provincia è stata tagliato fuori dal tavolo di indicazione regionale attivato per il sostegno alla Casa Circondariale di Mantova: <<C’è una grande difficoltà: dalla nostra parte c’è tanta volontà, qualche risorsa economica e una biblioteca interculturale a cui il 70% dei detenuti stranieri potrebbero accedere, dall'altra parte (quello del sistema)  c’è un” muro”>>. Magri ha anche spiegato che la Provincia ha finanziato attività sportive in carcere realizzate dalla Uisp. Ma poi il “sistema” ha escluso Palazzo di Bagno dal tavolo di lavoro. <<La campagna “Legalizziamo il carcere” – ha detto Marzia Tosi di Libra - è partita da Mantova e ha raccolto adesioni che le danno un respiro nazionale, con interventi da parte di associazioni provenienti da Palermo, da  Firenze, da Perugia, e da Roma. I dibattiti che ci saranno – ha proseguito Tosi - vogliono dare indicazioni pratiche e di riflessione. Sarà un momento per tutti>>.  Nella scaletta della giornata c’è alle ore 11.40 il dibattito “La società riparativa” a cui parteciperà Rossella Padula (direttore della Casa Circondariale di Mantova) e Rosalia Cardinale di Palermo. L’altro dibattito è alle 16,15 con le testimonianze di chi in carcere c’è stato. Poi altre iniziative con musica e filmati.

0 commenti - Aggiungi un commento

Per lasciare un commento è necessario registrarsi: Registrati

Torna su
Chiudi Large image